Giornate di recuperi e approfondimenti - Una nuova esperienza

di Numra Z.


La scuola secondaria IIS Biagio Pascal di Romentino ha deciso, nelle giornate di Mercoledì 16, Giovedì 17, Venerdì 18, Mercoledì 23, Giovedì 24, Venerdì 25 gennaio 2019, di sospendere le attività didattiche per fare spazio a corsi di recupero per chi ha registrato lacune nel trimestre e a corsi di approfondimento per tutti gli alunni dell'istituto.


ORGANIZZAZIONE

Tutte le mattine gli alunni avevano l’indicazione di andare in aula magna a firmare la presenza in Istituto. Le presenze sono state poi registrate sul registro elettronico da un docente incaricato.

Ogni alunno ha potuto iscriversi ai corsi online e dunque pianificare il proprio orario scolastico. Chi restava con ore ‘’buche’’ in orario, poteva recarsi nelle aule-studio, sempre con la presenza di un docente.

CORSI DI RECUPERO

Per tutte le classi ci sono stati corsi di recupero di matematica, fisica, scienze, italiano e inglese. La frequenza ai corsi di recupero, a classi aperte, è stata obbligatoria per tutti quelli che avevano avuto l'insufficienza in pagella. Ogni studente, se interessato, poteva comunque frequentare.


CORSI DI APPROFONDIMENTO

Gli approfondimenti hanno interessato le seguenti materie: inglese, giapponese, storia e filosofia, informatica, storia dell’arte e disegno, diritto, geografia e sempre italiano, fisica e scienze; previste anche proiezioni di film con la formula "cineforum".

Anche questi corsi erano a classi aperte e gli alunni potevano iscriversi in base ai propri interessi.


Al termine di questa settimana è stato inviato a studenti e docenti un sondaggio per valutare il gradimento dell’iniziativa. Dai grafici risulta che l’82% degli studenti ha apprezzato la settimana trascorsa; gli aspetti più graditi sono stati l’esperienza a classi aperte (50,9%), la possibilità di confronto con insegnanti diversi dai propri (38,7%), l’occasione di approfondire materie non presenti nel proprio curricolo (68,9%) ed infine il fatto che i corsi di recupero siano stati attivati in orario scolastico (48%).

La maggior parte degli alunni si è iscritta ai corsi di approfondimento di scienze sul planetario; il corso di arte più frequentato è stato quello sulle prospettive del corpo umano, gli specchi e i riflessi; molto apprezzata la visione del film di fisica "La teoria del tutto"; il film più scelto tra quelli proposti nel cineforum è stato invece "The Millionaire’’; ben frequentati anche il corso di italiano di scrittura creativa e quello del blog di istituto, infatti così è nata la redazione del blog-giornalino del Pascal; grande successo, infine, per il laboratorio di giapponese.

Il problema che hanno riscontrato i ragazzi è stato quello di aver avuto meno disponibilità del previsto di aule dedicate allo studio assistito ma senza dubbio vorrebbero ripetere questa esperienza (83,2%). Anche per i docenti bisognerebbe in futuro progettare queste giornate prevedendo una maggior disponibilità delle aule studio e più approfondimenti ma anche i docenti sono favorevoli a replicare l'iniziativa (69,2%).

Al prossimo, anno, dunque!



Risultati del sondaggio alunni

Risultati del sondaggio docenti

81 visualizzazioni

©2018 by Pascal news - La scuola raccontata dagli studenti. Proudly created with Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now